Play-off serie D Toscana

Gara 1 Laurenziana Vs Italcerniere Valbisenzio 71-55

ItalcerniereValbisenzio:Picchianti,Ottanelli 3,Poli 4, Mavilia 5,Pignatelli 2,Vannoni 4,Venturini 3,Mariotti 15,Bonari 20,Gori 1

Gara 2 ItalcerniereValbisenzio vs Laurenziana 48-66

Italcerniere Valbisenzio:Ottanelli10,Poli 4,Mavilia 2, Vannoni 2,Venturini 5,Sanesi 7,Mariotti 1,Bonari 15 Parisi 2.

Risultato finale: Laurenziana- ItalcerniereValbisenzio 2-0

Foto Daniele Bettazzi

Termina qui, l’avventura dei playoff. Un’ eliminazione amara, che però, tutto sommato,lascia lo spazio a poche recriminazioni. La lunga crisi di meta’ inverno ha inciso profondamente sulla pianificazione strategica del girone di ritorno, rendendo obbligatoria la vittoria di ogni partita. I ragazzi, hanno dovuto affrontare un girone di ritorno durissimo e ci sono volute 11 vittorie su 15 partite per guadagnarsi l’accesso ai playoff ;forse e’ anche per questo che sono apparsi un po’ stanchi e deconcentrati. Va poi considerato il valore degli avversari;veramente forti, sia in attacco con Mendico sia in difesa,sterilizzando di fatto, l’attacco dei nostri. Domenica 5 Maggio a Firenze, per gara 1, Vaiano parte bene riuscendo a tenere in equilibrio il primo quarto, ma già al secondo,una serie di amnesie difensive permettono alla Laurenziana di scappare. Al rientro dagli spogliatoi i padroni di casa provano a chiudere il match, ma la nostra reazione ci permette di arrivare fino a -9, la fiammata pero’ non ha seguito e pian piano caliamo sempre di più’.All’ultimo tempo, non ci sono energie per rimontare e l’incontro finisce 71 a 55.

Giovedì 9, per gara2 , in un PalaMazzini infuocato, Vaiano aveva solo un obbiettivo: vincere e convincere,ma nonostante il bellissimo pubblico, l’impresa non è riuscita. Dopo 6 minuti eravamo già a – 20 ; Laurenziana avrebbe venduta cara la pelle. I ragazzi faticano a digerire la botta e una lunga serie di errori sotto canestro, ci fa sbandare ulteriormente; ci difendiamo solo con i liberi ,che però da soli non bastano. Troppi errori. Coach Vaiani tenta di rimescolare le carte diverse volte,ma è inutile, Vaiano prosegue l’incontro in un altalena di buone giocate e errori ,un sali e scendi sfibrante, con l’aggravante di uno sfidante cinico e ben organizzato. Finisce 48-66 e biancorossi in festa.

E per ultimo(ma non per importanza)il pubblico vaianese, che ci ha sempre seguito, sempre supportato e che giovedi,con il grande calore espresso, ha fatto pesare meno la delusione. Grazie di cuore per la vostra presenza e sempre FORZA CINGHIALI!